Perché aprire un blog nel 2023? Se ti stai facendo domande in merito, vuol dire che, molto probabilmente, hai lanciato da poco sul web la tua attività e ti interessa presidiare i canali giusti.

Quasi sicuramente ti hanno consigliato di puntare su Instagram, con format che siano riconoscibili e caption vincenti. Tra Stories, Reel e TikTok, perché dovresti investire parte del tuo budget in un blog? Scopriamolo assieme nelle prossime righe.

Il da poco venticinquenne Google è utilizzato da tantissime persone

Si rincorrono i trend, ma Google continua a rappresentare un importante punto di riferimento per chi cerca informazioni online. Secondo l’Internet Live Stats, nel corso dei 25 anni di vita del più celebre dei motori di ricerca sono state elaborate, in media, 8,5 miliardi di ricerche al giorno.

Il blog non è in balia delle scelte aziendali delle piattaforme

Quando ci si chiede perché aprire un blog nel 2023, non si può non citare il fatto che, quando si decide di avviarne uno, si dà vita a uno spazio che non è in balia delle scelte aziendali di colossi come Meta ed X (ex Twitter).

Tra shadowban più o meno celebri e altre criticità, aprendo un blog ci si trova, di fatto, ad affrontare unicamente la scalata alla SERP.

Uno spazio fondamentale per il personal branding

Le immagini e i video sono contenuti evocativi, su questo non ci sono dubbi. Se si punta, giustamente, a far risaltare la propria unicità, bisogna tirare fuori dal cassetto le parole. In che modo, quando conosci una persona nuova, riesci a farle percepire la tua unicità e i cambiamenti positivi che sei in grado di portare nella sua vita? Attraverso le parole, con la conversazione.

Lo stesso vale quando si parla dei tuoi clienti potenziali. Lo spazio per destreggiarti con il tono di voce del brand è decisamente più ampio. Utilizzalo senza paura, fatti conoscere senza perdere di vista i tuoi obiettivi e pensando fino a un certo limite ai competitor. Quella con il tuo aspirante cliente deve essere una vera e propria storia d’amore.

Nel momento in cui stai conoscendo una persona con la quale hai intenzione di iniziare una liaison, pensi ai possibili concorrenti? No! Lavori sulla tua unicità, senza paura di dare eventualmente spazio a dettagli della tua vita personale. Puoi non raccontarli scendendo nei particolari ma, per esempio, focalizzarti su come sono cambiate le tue emozioni nel percorso di crescita personale che hai vissuto.

Un punto di riferimento per la risoluzione di problemi pratici

Il blog, ad oggi, rimane un caposaldo nel momento in cui si ha un problema pratico concreto da risolvere. Ovviamente per riuscire, nel tempo, a intercettare le esigenze del proprio target, è opportuno aggiornare gli articoli pubblicati, facendo in modo che rimangano al passo con le evoluzioni del settore in cui si opera.

A tuo avviso, ci sono altri motivi per aprire un blog nel 2023? Se sì, scrivimeli nei commenti! Per chiedermi un preventivo per la redazione dei post per il blog del tuo business, puoi contattarmi partendo da qui.