Scrivere contenuti di successo, caratterizzati da un tone of voice studiato nel dettaglio, è senza dubbio tra i tuoi obiettivi. Se stai leggendo questa pagina, molto probabilmente sono settimane che stai temporeggiando per via di un vero e proprio blocco e vuoi risolvere la situazione.

In realtà, i blocchi possono essere diversi. Scopriamo quali e come eliminarli nelle prossime righe.

Paura di esporti troppo

Non riesci a metterti davanti alla pagina bianca per scrivere contenuti di successo perché hai paura di doverti esporre troppo? Sì, si parla tanto di storytelling e dell’importanza, anche quando si ha a che fare con la comunicazione B2B, di parlare al lato umano dell’utente.

Tutto vero, ma da approcciare con una mentalità di responsabilità. Evita pensieri come “Il web costringe, di fatto, a mettere in piazza la propria vita”.

Il web è uno strumento nelle mani di chi lo utilizza per comunicare, per informarsi, per intrattenersi. Sei sempre tu a decidere cosa mettere in primo piano.

Nessuno vieta, in caso di dubbi, di vedere l’approccio dei competitor e di valutare fino a che punto loro svelano la propria sfera personale, così da tarare l’approccio sulla base della propria unicità.

Paura di non essere interessante

Questo blocco che ti impedisce di scrivere contenuti di successo si elimina facilmente. Per riuscirci, basta ricordare l’importanza di spostare il focus dal tuo punto di vista quello della tua buyer persona.

Se hai paura che i tuoi contenuti possano risultare poco interessanti, prenditi del tempo in più per definirla. Consulta social, forum di settore, gruppi e passa in rassegna i commenti per farti un’idea definitiva di come parla, cosa desidera e come argomenta il suo punto di vista il tuo cliente ideale.

Timore di dire qualcosa di già presente sul web

Pure in questo frangente, non ci sono motivi per avere paura. Sicuramente, tra i vari contenuti del tuo brand, ne pubblicherai alcuni già visti online. Nessun problema (a meno che non siano plagiati): ti serviranno, se riguardano l’argomento del tuo business, ad aumentare l’autorevolezza del tuo sito per il motore di ricerca.

Paura di non trovare sempre l’ispirazione giusta

In questo caso, ti puoi far seguire da un professionista come un copywriter freealance, che ti aiuta pure a liberare tempo e, di tuo, inserire sempre in to do list attività come il journaling, abitudine che può aiutare tantissimo ad “accendere la luce” su quello che accade ogni giorno nella vita e nel business, così da avere più chance di trovare angolazioni per scrivere contenuti di successo.

Convinzione di non avere abbastanza materiale per partire

Gli spunti da cui partire per la redazione di contenuti di successo per il tuo blog o per canali come Instagram sono più vicini di quanto tu possa pensare.

Se, per esempio, hai già un canale YouTube attivo, puoi prendere i singoli video, estrapolare i concetti, e farli diventare dei post. Anche da un passaggio della tua newsletter, se già fa parte degli strumenti che utilizzi per comunicare, puoi ricavare spunti per la creazione di contenuti di valore più lunghi da destinare al blog.

Ti riconosci in questi blocchi? Se ne vivi uno, possiamo parlarne e iniziare oggi un percorso assieme